venerdì 31 ottobre 2008

Email dal Coordinamento Giovani Accademici

From: coordinamento@di.uniroma1.it
Subject: Proposte del Coordinamento Giovani Accademici

Ai membri del Coordinamento Giovani Accademici,
l'approvazione delle leggi 126 (in relazione alla riduzione del Fondo di Finanziamento Ordinario conseguente all'abolizione dell'ICI) e 133, avvenuta in estate, porterà al rapido dissesto finanziario di
università finora considerate virtuose, a meno che parte delle risorse sottratte alle università non vengano reinvestite nel sistema universitario stesso. Riteniamo che sia urgente concordare con il governo una riforma che premi il merito, l'efficienza e chiedere modifiche alle leggi 126 e 133 in modo da convogliare alle università le risorse necessarie per riformarsi. Tali modifiche sono possibili in sede di approvazione della Finanziaria. A tal fine vi chiediamo di continuare a diffondere la nostra petizione (http://cga.di.uniroma1.it) e di contribuire ad una fase propositiva in cui elaborare proposte da presentare al governo. Abbiamo chiesto al ministro un incontro. Vorremmo verificare che una serie di proposte elaborate da un gruppo di lavoro del Coordinamento Giovani Accademici abbiano il vostro sostegno. Vi chiediamo pertanto di leggere il documento "I NO ed i SI del Coordinamento Giovani Accademici" (http://cga.di.uniroma1.it/pool1.php?id=1349&code=C5Y7C1EF4X ), approvandolo se siete d'accordo (raccoglieremo adesioni fino alla fine della settimana). E' possibile indicare dissenso su singoli punti anche se vi chiediamo (per poter convergere su un documento unitario) di evitare di farlo a meno che abbiate forti obiezioni. Segnalate ulteriori punti che pensate debbano essere portati all'attenzione del ministro, o la vostra disponibilita' ad entrare nel gruppo di lavoro, all'indirizzo e-mail coordinamento@di.uniroma1.it.
Sul sito del coordinamento sono presenti nuovi documenti sulle motivazioni della protesta, ed una pagina che scardina alcune delle affermazioni piu' recenti sull'universita'. Vi chiediamo di mandarci contributi ed
informazioni sulle iniziative in corso nelle vostre Universita'.

il Coordinamento Giovani Accademici.

Condividi su FacebookCondividi su Facebook

Nessun commento: