mercoledì 22 ottobre 2008

COPIATE E DIFFONDETE!!!!!!!

Preparate una mail con il seguente testo da inviare alla ministra Gelmini
e diffondetela a tutti i possibili interessati!!!!!!

________________
TESTO MESSAGGIO
________________

A:
gelmini_m@camera.it

Oggetto:
All'attenzione del Ministro Gelmini Mariastella

Testo:
Salve,
con questa e-mail noi studenti universitari ci rivolgiamo a Lei per
muovere una protesta in merito ad alcun punti della legge 133:

1_ Non accettiamo il taglio dei finanziamenti agli atenei italiani: la
ricerca e lo sviluppo della cultura sono portati avanti da persone che
assiduamente lavorano per sostenere il progresso di questo paese, sia
ricercatori sia professori sia studenti.
Tagliando i fondi a queste istituzioni state dicendo "stop allo sviluppo".
E' inaccettabile una riduzione indiscriminata dei finanziamenti senza
valutazione alcuna dei meriti.

2_No all'Università come fondazione! Lo studio è un diritto di tutti,
come è scritto nella Nostra Costituzione:
"L'arte e la scienza sono libere e libero ne è l'insegnamento. La
Repubblica detta le norme generali sull'istruzione ed istituisce
scuole statali per tutti gli ordini e gradi" (art. 33).
Con le fondazioni si rende l'istruzione elitaria.

Chiediamo che la riforma della Nostra istruzione non avvenga tramite
una manovra economica o un decreto legge, ma sia il frutto di un serio
dibattito parlamentare che coinvolga, oltre al governo, le parti
direttamente interessate (Università e studenti).


Grazie per l'attenzione

Studenti Universitari

Condividi su FacebookCondividi su Facebook

1 commento:

Paggio ha detto...

Andrebbe mandato più a Tremonti, cmq pure alla Gelmini non fa male